segreteria@proctocenter.it - Tel.:06 66514230
RISONANZA MAGNETICA

ris smallLa Risonanza Magnetica Nucleare (RMN) è una tecnica radiologica che fa uso di campi magnetici. In questo esame non sono usati raggi X e non genera danni nell’organismo, ad eccezione di parti metalliche presenti, come pacemaker o clip vascolari. Tuttavia cautele particolari vanno riservate alle donne in gravidanza, da sottoporsi a risonanza magnetica solo in caso di assoluta necessità.

Nelle informazioni fornite dalle immagini di risonanza magnetica sono normalmente visibili esclusivamente i tessuti molli, è inoltre possibile la discriminazione tra tipologie di tessuti non apprezzabile con altre tecniche radiologiche.

 

Indicazioni  Nell’ambito dello studio delle malattie colo-retto-anali, la Risonanaza Magnetica Nucleare riveste un ruolo molto importane nella diagnosi dei tumori del retto e dell’ano, ma si sono aggiunte anche altre applicazioni. Lo studio delle fistole ed ascessi perianali, purché in mani esperte, può consentire una significativa accuratezza diagnostica per individuare l’orifizio fistoloso interno ed i tragitti fistolosi. Rispetto all’ecografia endoanale, può riuscire a raggiungere risultati analoghi anche se la Risonanza Magnetica Nucleare può presentare maggiori problemi logistici nell’esecuzione.

Pur di notevole interesse diagnostico, l’uso della RMN nella diagnosi delle disfunzioni della defecazione (ostruita defecazione e incontinenza fecale) è ancora dibattuto.
 

Per ulteriori informazioni scrivi a info@proctocenter.it