segreteria@proctocenter.it - Tel.:06 66514230

stomiaCos’è  Una stomia o “stoma” è un orifizio chirurgico usato per collegare un viscere interno alla cute. Le stomie prendono il nome dal viscere coinvolto. I tipi di stomia usati più frequentemente in chirurgia colorettale sono: l’ileostomia, che collega una parte dell’intestino tenue, l’ileo, alla parete addominale; la colostomia, che collega il colon alla parete addominale. Una stomia può essere temporanea o permanente.

Come funziona  Una volta che la stomia è stata confezionata il paziente, possibilmente insieme ad un familiare, deve essere addestrato dal personale sanitario (chirurgo e/o infermiere stoma-terapista) alla sua gestione. La stomia è circondata da un adesivo che protegge la pelle sottostante dall’azione irritante delle feci e delle secrezioni, permette il posizionamento di un sacchetto per la loro raccolta. Le feci fuoriuscite dalla stomia vanno direttamente nel sacchetto. Trascorsa la convalescenza postoperatoria, quando il processo di guarigione è completo, si può ritornare alle normali attività, compresi gli sport impegnativi.

Complicanze  Possono essere riconducibili a due gruppi: le minori, come l’irritazione cutanea locale, e quelle suscettibili di risoluzione chirurgiche, come nei casi di ernie parastomali o prolasso della stomia gravati da sintomi più considerevoli. Cambiamenti del peso corporeo possono influenzare il funzionamento della stomia.
Per ulteriori informazioni scrivi a info@proctocenter.it