segreteria@proctocenter.it - Tel.:06 66514230
SINTOMI

sintomi3Riconoscere con chiarezza un sintomo e soprattutto essere in grado di collegarlo ad una patologia non è sempre facile.

Molti sintomi ricorrono in diverse patologie, sia benigne che maligne: a volte sono piccoli campanelli d’allarme, altre volte possono essere precursori di problematiche anche piuttosto gravi, per questa ragione è bene non trascurarli mai.

La stipsi, il sanguinamento o il semplice dolore all’ano possono essere segnali in grado di consentire al paziente di prevenire ulteriori fastidi o malattie importanti. Il rapporto con il water, ad esempio, è strettamente legato alle abitudini alimentari e allo stile di vita e, di conseguenza, può incidere su quelle che sono le normali attività quotidiane.

Prestare attenzione ai sintomi e rivolgersi al medico specialista significa quindi garantire a se stessi una buona qualità della vita: a volte basta veramente poco per risolvere il problema. Nei casi più complessi, sintomi debilitanti come l’incontinenza fecale possono essere causa di situazioni che necessitano dell’intervento del chirurgo, quindi è necessario informarsi e orientarsi correttamente, senza sottovalutare il malessere. La sezione dedicata annovera alcuni fra i sintomi più frequenti, poi ricondotti ad alcune patologie ad essi collegati.